02 Luglio 2020
Corsi

Corsi per Bambini

I nostri corsi
La pratica del karate è altamente consigliata anche per i bambini e per i ragazzi perché sviluppa in modo completo sia le capacità psicomotorie essenziali, sia quelle educativo-comportamentali fondamentali nella crescita dell'individuo.

Essa racchiude in sé una serie di elementi fondamentali per lo sviluppo armonico del bambino come:

  • l'equilibrio posturale e mentale
  • l'elasticità e la flessibilità articolare
  • il rispetto e la tolleranza
  • l'attenzione, la reattività, la precisione
  • l'impegno, la dedizione e il rispetto delle regole
  • la canalizzazione dell'energia in eccesso
  • la socializzazione e la capacità d'espressione

Il karate è consigliato ai bambini di età non inferiore ai 5 anni e comprende infatti, oltre ai classici esercizi di psicomotricità preparatoria (taiso), anche e soprattutto esercizi individuali (Kihon e Kata) e a coppie (Kumite). I primi insegnano al bambino come sfruttare al meglio le potenzialità del proprio corpo e gli permettono di acquisire fiducia in se stesso grazie al continuo superamento di quelli che considerava i propri limiti. Con gli esercizi a coppie e di gruppo, invece, impara a gestire i rapporti interpersonali, a riconoscere nel compagno e nel gruppo dei termini di paragone e confronto e conseguentemente a far nascere dentro di se un sano spirito di competizione in un clima di amicizia e profondo rispetto, niente "colpi bassi" o lotte furibonde!

Ciò che è appreso nella pratica del karate potrà essere utilizzato al meglio in ogni momento della propria vita per affrontare lo studio, i rapporti interpersonali e ogni tipo di ostacolo con la serenità che deriva dalla
fiducia nei propri mezzi e con il rispetto per se stessi e per gli altri accelerando il processo di maturazione del bambino o del ragazzo.

I corsi sono differenziati sia in funzione dell'età sia del livello tecnico raggiunto dall'allievo. I diversi livelli sono contraddistinti da cinture di diverso colore che vengono rilasciate dal Maestro in seguito ad un esame. Molte volte i corsi piacciono non solo ai bambini, ma anche ai loro genitori che spesso seguono le lezioni e iniziano anche loro a praticare questa disciplina.


Carta dei diritti del bambino nello sport (UNESCO, Ginevra, 1992)
  1. Diritto di divertirsi e di giocare come un bambino
  2. Diritto di fare lo sport
  3. Diritto di beneficiare di un ambiente sano
  4. Diritto di essere trattato con dignità
  5. Diritto di essere allenato e circondato da persone qualificate
  6. Diritto di seguire allenamenti adeguati ai propri ritmi
  7. Diritto di misurarsi con giovani che abbiano la stessa probabilità di successo
  8. Diritto di partecipare a gare adeguate
  9. Diritto di praticare il suo sport nella massima sicurezza
  10. Diritto di avere tempi di riposo
  11. Diritto di non essere un campione

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account